Regionali Campania 2020: D’Avenia: il progetto ‘Benessere & Università’ per la promozione di sani stili di vita nelle scuole

A partire dagli ultimi decenni si è registrato un crescente interesseper il tema della salute concepita, non più in una dimensione di responsabilità individuale, ma come diritto-dovere che chiama in causa l’intera collettività. La promozione della salute, infatti, non richiede solo quel coinvolgimento consapevole del singolo ma, anzi, presuppone dei veri e propri interventi organici e coerenti tesi a garantire le condizioni necessarie per uno stile di vita sano.

È proprio da questi presupposti che nasce la proposta “Benessere & Università” di Giovanni D’Avenia, vice Segretario regionale Centro Democratico e candidato alle prossime elezioni regionali nella lista “Centro Democratico – De Luca Presidente”, volta a promuovere l’importanza di sostenere stili di vita favorevoli alla salute attraverso azioni di formazione di docenti, genitori, studenti e professionisti con l’ausilio del plesso universitario salernitano. Quest’ultimo, infatti, fornisce un contributo essenziale per lo sviluppo sociale del territorio e della salute della comunità locale ed extra-locale rappresentando il cardine tra istruzione, formazione e ricerca in campo medico.

«È vero che il progetto ‘Benessere & Università’ vedrà come protagonisti indiscussi gli studenti, i professori e le istituzioni sportive, quali il CONI – spiega D’Avenia -, ma un ruolo importante sarà svolto anche dall’Università degli Studi di Salerno e dal CNR che porranno in essere delle vere e proprie lezioni scientifiche agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori. Tale programma consentirà di fatto l’occupazione di giovani laureati che dovranno, nel corso degli oppositi seminari scolastici, spiegare l’importanza dello sport abbinato ad una sana alimentazione sostenendo, così, anche stili di vita favorevoli alla salute in un’ottica di prevenzione di fattori di rischio quali: obesità infantile, tabagismo, abuso di alcol e consumo di sostanze. Il progetto ‘Benessere & Università’ verrà predisposto attraverso un bando che prevedrà l’erogazione di 5mila euro la cui partecipazione, da parte delle scuole e di giovani laureati, verrà effettuata tramite registrazione su un’apposita piattaforma online».